(+39) 0831 09 05 80 info@dentalux.it

Dermatologia

Acne, Psoriasi, Screening Nevi, Cuoio Capelluto, Vitiligine, Eczema e Dermatite.

Acne

E’ un infiammazione dei follicoli filosebacei (brufolo). Le lesioni dell’acne si localizzano principalmente sul volto , collo, torace e dorso.

Pur non considerandosi un disturbo grave, l’acne quando si manifesta in forma prepotente, può indurre cicatrici inestetiche e permanenti influenzando in modo negativo la psiche. L’acne si distingue in acne giovanile o acne tarda.

  • L’acne giovanile compare al momento dello sviluppo sessuale, questa può guarire o perdurare nell’adulto.
  • L’acne tarda invece, compare nell’adulto anche senza aver sofferto di acne giovanile. Dal punto di vista clinico , si parla di acne comedonica ( punti neri , foruncoli, cisti, noduli sul viso, collo, petto e schiena)   cistica , conglobata etc..

Le cause dell’insorgenza dell’acne è la familiarità, cioè quella predisposizione genetica a sviluppare questo disturbo. Intervengono poi fattori esterni quali l’igiene , l’inquinamento ambientale, i disordini alimentari , lo stress.

La diagnosi è di tipo clinico, spetta  al dermatologo  individuare le concause e indagare sui comportamenti sbagliati, al fine di consigliare il trattamento più idoneo.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia che si manifesta con lesioni cutanee ricoperte da squame argentee che interessano in particolare:

  • gomiti,
  • ginocchia,
  • cuoio capelluto

con possibili risvolti invalidanti sia sul fisico che sulla psiche.

La psoriasi se non viene adeguatamente trattata può incidere sia sulla salute generale sia sulla qualità della vita. Essa è infatti causa dello sviluppo di alcune patologie quali l’artropatia psoriatica, il rischio cardiovascolare , la dislipidemia , l’ obesità e il diabete.

Una diagnosi precoce nella quasi totalità dei casi significa un’efficace controllo della psoriasi e una significativa riduzione dell’impatto sulla sfera emotiva e sociale .

Screening Nevi

La mappatura dei nei consiste nell’acquisire  sul computer sia le immagini macroscopiche dei nei sia quelle dermoscopiche di essi.

Le immagini dermoscopiche si acquisiscono con una apposita telecamera dotata di lente che si appoggia su ogni neo per cogliere immagini non visibili a occhio nudo.

Attraverso questo tipo di indagine si può capire se uno o più nei nel tempo cambiano aspetto e diventano pericolosi, in modo da esportarli e prevenire la loro degenerazione in melanoma.

Il paziente viene fatto spogliare e il medico provvede a fotografare tramite l’utilizzo del dermatoscopio i nevi presenti sulla pelle, provvedendo al loro screening. Le foto cliniche e dermoscopiche verranno valutate da un equipe del policlinico Gemelli che referteranno la natura benigna o maligna dei nevi.

Queste immagini verranno conservate e sarà possibile a distanza di anni rivalutare ulteriori modifiche avvenute nel tempo.

Cuoio capelluto

Si tratta di un indagine effettuata al fine di analizzare la salute del cuoio capelluto dei pazienti in modo più approfondito questa indagine è anche detta triscopia.

Con la video dermatoscopia attraverso una telecamera il medico è in grado di catturare immagini che analizzano vari aspetti del capello:diametro, densità follicolare, spessore, fibra.

I segni dermatoscopici osservabili a livello del cuoio capelluto includono alterazioni vascolari, alterazioni di colore della cute e alterazioni del fusto dei capelli.

La patologia più importante del cuoio capelluto e l’alopecia e calvizia che spesso sono causate da psoriasi, dermatite o altre patologie dermatologiche.

Vitiligine

La vitiligine è una patologia della pelle che si presenta come una macchia bianca causata da una dermatosi ipomelanotica cronica che comporta una mancanza di pigmento.

Queste macchie sono spesso disposte simmetricamente e possono comparire in qualsiasi parte del corpo

La vitiligine oltre a provocare una diminuzione della qualità della vita e dell’autostima  va considerata con attenzione perchè può associarsi ad altre malattie di interesse dermatologico.

Compito del dermatologo studiare la natura , le cause e il possibile rimedio.

Eczema

L’eczema è uno stato infiammatorio cronico della pelle che comporta prurito, desquamazione e arrossamento.

Spesso si presenta come eritema (arrossamento cutaneo) edema (gonfiore locale), desquamazione.

Inoltre può manifestarsi con la presenza di vescicole che, rompendosi, provocano la fuoriuscita di un liquido detto gemizio, che genera croste nello stato finale infiammatorio.

L’eczema è una patologia dermatologica particolarmente diffusa, ma, è importante non confonderla con patologie simili che hanno origini diverse.

Spetta al dermatologo definire la diagnosi e la cura farmacologica.

Dermatite

La dermatite può essere atopica o seborroica.

  • Per dermatite atopica (DA) si intende quella patologia che si manifesta con la formazione improvvisa di cute secca e pruriginosa e di chiazze rosse con vescicole. Solitamente interessa distretti come mani, piedi, gomito, polsi, caviglie, viso, collo, torace. Si ritiene che oltre al fattore fattore ereditario i soggetti affetti da dermatite atopica hanno una funzione barriera della pelle difettosa per cui entrando in contatto con sostanze esterne, cambiamento di stagione e lo stress scatenano la patologia.
  • Per  dermatite seborroica  volto, cuoio capelluto, tronco). Questa patologia provoca prurito occasionale,forfora e desquamazione untuosa giallastra dei capelli e del volto. Spetta al dermatologo diagnosticare la dermatite e il tipo di dermatire per procedere alla cura farmacologica.

Contatti

COMPILA IL FORM

Un nostro incaricato saprà comunicarti tutte le informazioni necessarie in totale privacy e riservatezza. Compila il form, verrai ricontattato nel minor tempo possibile.